Una rinnovata "liquidazione" della teologia politica. Note a margine su Assmann