Il De anima di Aristotele e la rudis expositio aliquorum: una nota sull’ “antitomismo” di fine XIII secolo