Ripensare i paradigmi del pensiero politico: gli antichi, i moderni e l’incertezza del presente