Riuscirà il cambiamento climatico ad alterare la ventilazione profonda nel lago Baikal?