Il confronto critico di Jacob Taubes con Franz Rosenzweig