Il saggio è incluso nel libro che raccoglie il lavoro frutto di una convenzione di ricerca tra il Comune di Osimo e il Dipartimento di Architettura Costruzioni e Strutture della Facoltà di Ingegneria dell'Università Politecnica delle Marche in cui si articolano proposte di sviluppo strategiche per alcune aree localizzate tra il centro e la prima periferia della città. Il contributo esplora le possibilità del progetto in quei territori liminari in cui la città si diluisce in una configurazione che è essa stessa paesaggio, il margine tra città consolidata e periferia, sostenendo una necessaria coincidenza tra dimensione paesaggistica e progetto urbano.

Misurare il paesaggio/Misurarsi con il paesaggio

Staniscia, Stefania
2009

Abstract

Il saggio è incluso nel libro che raccoglie il lavoro frutto di una convenzione di ricerca tra il Comune di Osimo e il Dipartimento di Architettura Costruzioni e Strutture della Facoltà di Ingegneria dell'Università Politecnica delle Marche in cui si articolano proposte di sviluppo strategiche per alcune aree localizzate tra il centro e la prima periferia della città. Il contributo esplora le possibilità del progetto in quei territori liminari in cui la città si diluisce in una configurazione che è essa stessa paesaggio, il margine tra città consolidata e periferia, sostenendo una necessaria coincidenza tra dimensione paesaggistica e progetto urbano.
Links. Connessioni tra centro antico e sviluppo recente
Ancona
Affinità Elettive Editore
9788873261193
Staniscia, Stefania
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11572/92123
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact