L’effetto di mascheramento nella codifica spaziale di uno stimolo tattile alle dita non è modulato dalla visione