Il filo del racconto: da Mark Twain a Roberto Bolaño