Messaggi cifrati: il museo di arte sacra come palestra di esegesi