Giordano Bruno e l'oratoria sacra del Cinquecento