La legittimazione passiva all’accesso tra interventi normativi e suggestioni giurisprudenziali