Sulle proprietà e l'applicabilità di un sistema 'state-space' definito su variabili di stato che si presentano come variabili errore