Il recupero di un gioiello dell’arte sacra, occasione per parlare della Valle di Cembra