Commento all'art. 33 della legge n. 1150/1942