La nostra scuola: "bene comune" e fucina di bene comune