Manipolazione e asimmetria nella conversazione