Alle origini del pensiero sistematico: identità e differenza nella concezione neoplatonica dell'ordine (da Plotino a Dionigi Areopagita)