La monografia affronta il noto tema della “pregiudizialità amministrativa”, ossia del rapporto tra la tutela costitutiva di annullamento del provvedimento amministrativo illegittimo e la tutela risarcitoria per i danni cagionati al destinatario dell’atto medesimo. La prima parte dell’indagine è dedicata ad una ricognizione comparatistica del regime disciplinare vigente sia in ordinamenti diversi da quello italiano (Germania e Unione Europea, in particolare; ma anche Francia, Spagna e Regno Unito), sia nell’ambito del contesto nazionale (nel quale si scontrano due differenti ricostruzioni, l’una volta a ribadire la priorità della tutela costitutiva, l’altra tesa ad evidenziare la tendenziale autonomia dei rimedi). La seconda parte approfondisce i termini del dibattito italiano, evidenziando le radici teoriche delle diverse letture finora avanzate e proponendo un’interpretazione sistematica di maggiore respiro, finalizzata a riconoscere la validità delle ragioni della “pregiudizialità amministrativa” in quanto connesse ad un principio generale e trasversale di priorità della tutela specifica.

La questione della pregiudizialità amministrativa: il risarcimento del danno da provvedimento illegittimo tra diritto sostanziale e diritto processuale

Cortese, Fulvio
2007

Abstract

La monografia affronta il noto tema della “pregiudizialità amministrativa”, ossia del rapporto tra la tutela costitutiva di annullamento del provvedimento amministrativo illegittimo e la tutela risarcitoria per i danni cagionati al destinatario dell’atto medesimo. La prima parte dell’indagine è dedicata ad una ricognizione comparatistica del regime disciplinare vigente sia in ordinamenti diversi da quello italiano (Germania e Unione Europea, in particolare; ma anche Francia, Spagna e Regno Unito), sia nell’ambito del contesto nazionale (nel quale si scontrano due differenti ricostruzioni, l’una volta a ribadire la priorità della tutela costitutiva, l’altra tesa ad evidenziare la tendenziale autonomia dei rimedi). La seconda parte approfondisce i termini del dibattito italiano, evidenziando le radici teoriche delle diverse letture finora avanzate e proponendo un’interpretazione sistematica di maggiore respiro, finalizzata a riconoscere la validità delle ragioni della “pregiudizialità amministrativa” in quanto connesse ad un principio generale e trasversale di priorità della tutela specifica.
Padova
Cedam
9788813283698
Cortese, Fulvio
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11572/69520
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact