E' noto che negli edifici in legno, non essendo previste armature in ferro delle strutture, si evita la formazione di gabbie di Faraday e conseguentemente la concentrazione di cariche elettriche. In tali edifici, per garantire una soddisfacente resistenza al fuoco, le pareti e le strutture in legno vengono rivestite con materiale composito, ad esempio cartongesso. Tale soluzione di rivestimento in cartongesso necessita però dell’utilizzo di un’attrezzatura di supporto composta da un’intelaiatura metallica che funge sia da parte strutturale, sia da fissaggio del cartongesso stesso. L’intelaiatura metallica forma però, se vista nell’insieme dell’edificio, una gabbia di Faraday, vanificando in parte i benefici della realizzazione in legno dell’edificio. La necessità di utilizzo del metallo è data dalla forma dei montanti dell’intelaiatura, i quali, per poter rimanere temporaneamente in equilibrio verticale senza fissaggio, hanno una sezione trasversale sostanzialmente a “C”, tale da permettere l’incastro con un coordinato corrente metallico disposto a pavimento. In questo modo, un solo operatore può effettuare un posizionamento in sostanziale equilibrio del montante, così da consolidare in autonomia l’intelaiatura in tempi e con costi contenuti. La realizzazione di montanti della stessa forma in legno avrebbe costi non giustificabili, ed una tenuta strutturale non sempre soddisfacente. Per questo sono stati ideati degli elementi costruttivi facili da realizzare con un procedimento seriale, modulari e che permettono la realizzazione dell’intelaiatura con un solo operatore, Uno scopo del presente trovato è quello di mettere a punto un procedimento, e realizzare un’attrezzatura per la realizzazione di pareti in materiale composito, che permetta di risolvere, in modo semplice ed efficace, le problematiche sopra individuate. Per ovviare agli inconvenienti della tecnica nota e per ottenere questo ed altri scopi e vantaggi, l’impresa che è proprietaria di parte del brevetto ha sperimentato e realizzato il presente trovato applicandolo in più situazioni.

Process and apparatus for the manufacture of a composite wall and the wall produced / Frattari, Antonio. - (2011).

Process and apparatus for the manufacture of a composite wall and the wall produced

Frattari, Antonio
2011

Abstract

E' noto che negli edifici in legno, non essendo previste armature in ferro delle strutture, si evita la formazione di gabbie di Faraday e conseguentemente la concentrazione di cariche elettriche. In tali edifici, per garantire una soddisfacente resistenza al fuoco, le pareti e le strutture in legno vengono rivestite con materiale composito, ad esempio cartongesso. Tale soluzione di rivestimento in cartongesso necessita però dell’utilizzo di un’attrezzatura di supporto composta da un’intelaiatura metallica che funge sia da parte strutturale, sia da fissaggio del cartongesso stesso. L’intelaiatura metallica forma però, se vista nell’insieme dell’edificio, una gabbia di Faraday, vanificando in parte i benefici della realizzazione in legno dell’edificio. La necessità di utilizzo del metallo è data dalla forma dei montanti dell’intelaiatura, i quali, per poter rimanere temporaneamente in equilibrio verticale senza fissaggio, hanno una sezione trasversale sostanzialmente a “C”, tale da permettere l’incastro con un coordinato corrente metallico disposto a pavimento. In questo modo, un solo operatore può effettuare un posizionamento in sostanziale equilibrio del montante, così da consolidare in autonomia l’intelaiatura in tempi e con costi contenuti. La realizzazione di montanti della stessa forma in legno avrebbe costi non giustificabili, ed una tenuta strutturale non sempre soddisfacente. Per questo sono stati ideati degli elementi costruttivi facili da realizzare con un procedimento seriale, modulari e che permettono la realizzazione dell’intelaiatura con un solo operatore, Uno scopo del presente trovato è quello di mettere a punto un procedimento, e realizzare un’attrezzatura per la realizzazione di pareti in materiale composito, che permetta di risolvere, in modo semplice ed efficace, le problematiche sopra individuate. Per ovviare agli inconvenienti della tecnica nota e per ottenere questo ed altri scopi e vantaggi, l’impresa che è proprietaria di parte del brevetto ha sperimentato e realizzato il presente trovato applicandolo in più situazioni.
Process and apparatus for the manufacture of a composite wall and the wall produced / Frattari, Antonio. - (2011).
Frattari, Antonio
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Descrizione brevetto.pdf

Solo gestori archivio

Tipologia: Versione editoriale (Publisher’s layout)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 552.63 kB
Formato Adobe PDF
552.63 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11572/68894
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact