Centralizzazione o frammentazione della contrattazione collettiva: quali conseguenze sull'occupazione? Un modello formale ispirato al caso italiano