Uccidere è più conveniente che ferire: la distruzione della via tra paradossi, irrazionalità e costi del 'sistema' risarcitorio del danno non patrimoniale