Geografia e toponomastica: il caso trentino