I provvedimenti di secondo grado: annullamento, revoca e convalida (par. 2,3,5)