L’artista il museo, lo spettatore, il critico