Considerazioni su un test di esponenzialità basato sull'entropia