Corpus, universitas, pluralità di corpi: alle radici di un archetipo giuridico-istituzionale