L'avvenire del romanzo è il suo passato