Una forma linguistica debole: il futuro. Considerazioni teoriche e dati empirici