La filosofia della parola in Max Picard e Ferdinand Ebner