Autorialità e dissoluzione dell'io in Ingeborg Bachmann