Dall'Imaginaire alla 'matériologie': Sartre e l'oggetto artistico