Questo libro è composto da due parti distinte, ognuna delle quali si riferisce ad un diverso ambito d’impiego del termine ‘persona’. La prima parte consiste in un’indagine sull’uso di tale termine in sociologia ed antropologia: suo punto di riferimento costante è un breve saggio di Marcel Mauss, dedicato a delineare la ‘storia’ antropologica della nozione ‘persona’. Anche nella seconda parte questo lavoro, il punto attorno al quale si intrecciano le varie argomentazioni è il termine ‘persona’; il campo d’indagine non è qui quello delle scienze sociali, ma quello ‘pratico’ – in senso kantiano – della riflessione morale sull’azione. Al suo interno, l'indagine si concentrerà sull’influsso che stato di crisi della ‘modernità’ ha esercitato ed esercita sulle riflessioni intese come ‘morali’. Riflessioni di cui fanno parte sia particolari correnti di pensiero del ‘900 (spesso di orientamento religioso - come il personalismo cristiano, che ha dato la massima importanza all’uso morale del termine persona), sia le giustificazioni ed interpretazioni dell’azione che si intrecciano, spesso confusamente, nella vita quotidiana dei nostri giorni. Tornerò tra poco sulla fondamentale assunzione che lo stato normale della modernità sia uno stato di crisi – crisi istituzionale, ecologica, morale.

L’io in persona: Per una teoria antropologica dell’identità personale moderna / Brentari, Carlo. - STAMPA. - (2003), pp. 1-210.

L’io in persona: Per una teoria antropologica dell’identità personale moderna

Brentari, Carlo
2003

Abstract

Questo libro è composto da due parti distinte, ognuna delle quali si riferisce ad un diverso ambito d’impiego del termine ‘persona’. La prima parte consiste in un’indagine sull’uso di tale termine in sociologia ed antropologia: suo punto di riferimento costante è un breve saggio di Marcel Mauss, dedicato a delineare la ‘storia’ antropologica della nozione ‘persona’. Anche nella seconda parte questo lavoro, il punto attorno al quale si intrecciano le varie argomentazioni è il termine ‘persona’; il campo d’indagine non è qui quello delle scienze sociali, ma quello ‘pratico’ – in senso kantiano – della riflessione morale sull’azione. Al suo interno, l'indagine si concentrerà sull’influsso che stato di crisi della ‘modernità’ ha esercitato ed esercita sulle riflessioni intese come ‘morali’. Riflessioni di cui fanno parte sia particolari correnti di pensiero del ‘900 (spesso di orientamento religioso - come il personalismo cristiano, che ha dato la massima importanza all’uso morale del termine persona), sia le giustificazioni ed interpretazioni dell’azione che si intrecciano, spesso confusamente, nella vita quotidiana dei nostri giorni. Tornerò tra poco sulla fondamentale assunzione che lo stato normale della modernità sia uno stato di crisi – crisi istituzionale, ecologica, morale.
Milano
Unicopli
9788840008738
Brentari, Carlo
L’io in persona: Per una teoria antropologica dell’identità personale moderna / Brentari, Carlo. - STAMPA. - (2003), pp. 1-210.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
l'io in persona-compressed.pdf

Solo gestori archivio

Descrizione: pdf
Tipologia: Versione editoriale (Publisher’s layout)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 2.74 MB
Formato Adobe PDF
2.74 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11572/45461
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact