Dalla guerra alla grande crisi