Risvegli e prodigi: la metamorfosi del gotico