Fenomenologia dell'azione sospesa: D.H. Lawrence, 'The Woman Who Rode Away'