Tradurre cosa e per chi? Instabilità del testo medievale e autocensure