Un senatore vicentino ritorna centurione a Roma