Il frutto da non perdere: cenni di mitologia e morfologia sullo spaventapasseri