Realtà e temporalità: quale rapporto?