Una proposta risolutiva di due paradossi nella logica deontica