Metafora e menzogna: la serenità dell'arte