B. Maderna: musica su due dimensioni