L'eros politico del Principe Vincenzo