Lo spazio corporeo femminile nella scrittura di alcune narratrici contemporanee