"Ti ho conosciuto fin dal grembo materno". Continuità e discontinuità 'silenica' nell'Antico Testamento