La prevedibilità dei mutamenti politici nella Republique di Jean Bodin e nei suoi critici