L’autonomia universitaria alla prova del principio di legalità