Cioran e l'utopia: Prospettive del grottesco