Riscrivere il mito sulle macerie: "Mia sorella Antigone" di Grete Weil