La perdita della vita come danno relazionale: analisti storico-comparativa di una convergenza transistemica